La Basilica di S. Cecilia in Trastevere

l titulus cristiano (IV-V d.C.) edificato su una domus romana nascosta nei sotterranei – dove è ancora perfettamente visibile una stratigrafia di imponenti resti di strutture romane di età repubblicana e di epoca imperiale – e saliremo nella zona della clausura per ammirare lo splendore senza tempo degli affreschi di Pietro Cavallini. Qui si conserva infatti la sua opera più rappresentativa: il Giudizio Universale.

La Basilica di Santa Cecilia è uno scrigno che custodisce capolavori straordinari: il ciborio medievale, opera di Arnolfo di Cambio, lo splendido mosaico absidale carolingio del IX secolo, la cripta neobizantina e la commovente scultura di Santa Cecilia di epoca barocca, realizzata da Stefano Maderno.

 

Un pensiero riguardo “La Basilica di S. Cecilia in Trastevere

I commenti sono chiusi